Anna Fanetti

Psicologa e psicoterapeuta Gestalt
P.IVA 00797970142
Iscrizione OPL n° 03/6756
cell. 340.4987469
mail: annafanetti@yahoo.it

Scarica CV (PDF)

Sono nata a Chiavenna e cresciuta a Campodolcino. Le montagne mi hanno circondata fin dai primi anni di vita e nel mio cuore ne conservo forme e profumi. Là vive la mia famiglia, parte preziosissima di me, e da là a 19 anni, ho scelto di partire.
Laureata in Psicologia all’Università degli Studi di Padova nel 2000, nel 2005 mi sono iscritta alla Scuola quadriennale di Psicoterapia della Gestalt presso il centro CSTG di Milano diretto da Riccardo Zerbetto e Donatella De Marinis.
Dopo il diploma ho scelto di continuare come Assistente alla Didattica, seguendo un percorso di altri quattro anni ed ora collaboro con loro nelle docenze.

Nel frattempo partecipo a workshop e seminari condotti da Serge Ginger, Erving Polster, Kenneth Gergen, Michael Vincent Miller, Suzana Veronica Stroke, Rosa Medina, Paolo Baiocchi, Antonio Ferrara, Stefano Crispino, Sergio Mazzei, David J. Wallin, Antonio Damasio.

Dal 2002, ho iniziato l’attività clinica a Vigevano dove tutt’oggi risiedo e lavoro, occupandomi di psicoterapia individuale e di gruppo con adulti e adolescenti.

Parallelamente mi sono dedicata ad un altro grande interesse, la SCUOLA e le tematiche adolescenziali. Subito dopo l’Università, ho frequentato un Master in Psicologia Scolastica a Padova ed ho iniziato a lavorare viaggiando tra Lombardia, Veneto, Friuli e Marche occupandomi di laboratori con adolescenti, sportelli d’ascolto e formazione ad insegnanti e genitori.

Nel 2006 comincia la, ormai consolidata, collaborazione con la Cooperativa Contina di Rosate e nello specifico con Giovanni Gaiera. Insieme a lui e ad alcuni colleghi di Spazi-Impensabili mi occupo, a tutt’oggi, di progettazione, coordinamento e formazione nell’ambito della prevenzione e della promozione del benessere nella maggior parte dei Comuni e delle Scuole Medie e Superiori dell’Abbiatense, in collaborazione con ASL, Regione Lombardia, Comuni e Piano di Zona.

Oggi il mio lavoro si divide quindi tra studio privato, docenze e progettazione con le scuole, con gli enti locali e l’ASL, formazione e supervisione di equipe nel sociale. Le montagne hanno lasciato spazio alla pianura.
Trovo sempre e comunque il tempo per viaggiare e vivere la vita col mio compagno, leggere, godere della compagnia di cari amici, festeggiare e parlare con le mie piante.